Top
News
condividi su Facebook Linkedin
Business
Platinum | Marzo 2024

Alta imprenditoria con metodo, impegno e continuità

Gicar è un esempio di eccellenza imprenditoriale e del made in Italy per la fornitura di soluzioni elettroniche personalizzate, in particolare nell’automazione delle macchine per caffè


“Realtà italiana che crede fortemente nell’italianità”. Una frase che cattura l’essenza di Gicar, azienda nata nel 1963 che ha conquistato un posizionamento di mercato importante in tutti i settori in cui opera, diventando leader mondiale in alcuni di essi. Sebbene il core business sia rappresentato dalla progettazione e produzione di schede elettroniche per macchine per il caffè, l’esperienza e la conoscenza maturate negli anni hanno consentito a Gicar di crescere anche in altri settori.

Una famiglia, una storia di imprenditoria sana, di onestà e di eccellenza italiana, le cui radici risalgono a un momento storico in cui l’Italia sapeva sognare. Racconta la presidente Donatella Arlati: “Gicar parte agli inizi degli anni Sessanta come piccola azienda artigiana di prodotti elettromeccanici, nello specifico elettrovalvole per macchine del caffè. Un’idea all’avanguardia, frutto della passione di un mio cugino per l’elettronica in un tempo in cui era difficile intravederne le potenzialità, è quella di introdurre l’elettronica nelle macchine del caffè. A metà degli anni Settanta accade il primo cambio di passo importante grazie all’ingresso in azienda di mio padre e all’interesse dimostrato da alcuni clienti francesi che credono in questo progetto, dando così la spinta a proseguire fino ai giorni nostri. Oggi Gicar propone soluzioni customizzate per le macchine dei clienti dando un forte contributo alla definizione delle soluzioni: i clienti entrano con un’idea ed escono col prodotto finito”.

La capacità di offrire prodotti altamente specializzati e personalizzati è uno dei punti di forza dell’azienda. “La centralità del cliente non è uno slogan ma una prassi operativa – sottolinea la presidente – Manteniamo vivo un approccio realmente incentrato sull’esigenza del cliente. Ciò significa fare bene e sempre meglio, introducendo costanti innovazioni organizzative e tecnologiche: per esempio, possediamo impianti produttivi di ultima generazione unici in Italia. La nostra crescita è frutto di un lavoro incessante e procede lentamente, ma costantemente”.

Questo è lo stile Gicar, realtà brianzola con mentalità internazionale che fa dell’investimento ponderato e mirato una costante distintiva. Il successo è il risultato di una evoluzione graduale per garantire sicurezza e solidità finanziaria, valutata con il rating Cerved. L’esperienza maturata nel tempo è un volano che permette di fare la differenza, puntando su formazione e innovazione continua, sia di prodotto sia di tecnologia e infrastrutture. Un’identità che guarda all’italianità come valore aggiunto, con una produzione interamente italiana, fatto raro nel settore elettronico.

“Lavoriamo con standard elevati, attorniandoci di consulenti di valore. Questo ci ha permesso di creare un paradigma di progressivo miglioramento produttivo e organizzativo, sempre un passo più in là rispetto alla nostra dimensione. Una filosofia che ci ha portato a munirci della certificazione Iso 9001 già dal 1994, a essere tra i primi a ottenere la certificazione 100% made in Italy e a dotarci del sistema di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro – prosegue – Il whistleblowing è stato implementato nel 2019, prima che divenisse obbligatorio, così come è stato implementato il modello 231 e il codice etico, una scelta compiuta con lungimiranza e gestita con capillarità, oltre che convalidata dal Rating di Legalità”. “L’ultimo nato – conclude – è il bilancio di sostenibilità, che trascinerà importanti sviluppi. Lavorare per obiettivi ben precisi, salvaguardando azienda e lavoratori, è la nostra cultura aziendale. Alla base c’è un sistema organizzativo robusto e l’esigenza di fare bene, guardando a determinati strumenti come vantaggi competitivi”.

La sede principale di Merate, ampliata e ristrutturata, è dedicata alla produzione di schede elettroniche. Dotata di impianto fotovoltaico dal 2015, adotta tecnologie volte al risparmio energetico e alla salvaguardia dell’ambiente. Nel 2018 Gicar ha avviato un nuovo sito produttivo prettamente meccanico con soluzioni a favore del risparmio energetico e sistemi di produzione a bassissimo impatto ambientale, a cui è stata assegnata la classe energetica A4, massimo standard energetico a oggi raggiungibile.

INNOVAZIONE SOSTENIBILE

“Dopo il primo bilancio di sostenibilità abbiamo in programma un sistema esteso di gestione della sostenibilità quale driver aziendale, per tradurre la cultura della sostenibilità in prassi operative, come Gicar ha sempre fatto con i precedenti sistemi – spiega il consulente direzionale Giovanni Grasso – Un progetto ambizioso e originale: mettere in atto una gestione capillare e consapevole della sostenibilità”.

La sede principale di Merate è dedicata alla produzione di schede elettroniche. Dotata di impianto fotovoltaico dal 2015, adotta tecnologie volte al risparmio energetico e alla salvaguardia dell’ambiente.

fotovoltaico


Fonte: Platinum

ULTIME NEWS

Ambiente
Gicar | Aprile 2024
Gicar raggiunge l’obiettivo 100% energia rinnovabile
Business
Platinum | Marzo 2024
Alta imprenditoria con metodo, impegno e continuità
Sociale
Como Cuore | Dicembre 2023
Missione Cuore 2023

LEGGI ANCHE

Platinum | Marzo 2024
Alta imprenditoria con metodo, impegno e continuità
SOLE 24 ORE | Novembre 2021
L’elettronica per il caffè è tutta made in Italy
SCENARI - SOLE 24 ORE | Settembre 2021
Il successo, dalle macchine per caffè all’ambito medicale
condividi su Facebook Linkedin